Deck Tracker: download ed usi [guida]

Salve a tutti amici repubblicani, in questo articolo parleremo di Deck Tracker: download ed usi. Si tratta di un programma per Hearthstone creato per aiutare noi giocatori ad avere un’esperienza di gioco sempre più divertente e approfondita. E’ un’applicazione davvero unica che possiede tantissime funzioni, alcune molto utili, altre meno, ma sempre interessanti. Prima di addentrarci negli utilizzi andiamo con ordine e vediamo come scaricare il Deck Tracker;

ma ancor prima ci tenevo a precisare una cosa:

Ben Brode Deck Tracker twitt
Ben Brode Deck Tracker twitt

Deck Tracker è qualcosa di perfettamente legale, non è in alcun modo scorretto: “qualsiasi applicazione che simula ciò che puoi fare con carta e penna va bene” queste sono le parole di Ben Brode, lead designer di Hearthstone, perciò non c’è da preoccuparsi nell’usare questo programma.

  • Download:

Scaricare Deck Tracker è molto semplice e totalmente GRATUITO; ecco il link:      https://github.com/Epix37/Hearthstone-Deck-Tracker

Si aprirà la pagina di Epix37, il creatore del programma, arrivati alla voce installation, seguite in ordine questi passi, ovvero:

  1. scaricate il file
  2. estraetelo (WinRAR andrà benissimo)
  3. eseguite “Hearthstone Deck Tracker.exe”

    hearthstone deck tracker logo
    hearthstone deck tracker logo

…e il gioco è fatto, avrete quindi una cartella nella quale troverete l’eseguibile (.exe) che aprirà Deck Tracker, contraddistinto da questo logo.

Ricordiamo alcune cose: la versione che troverete nel link è la più recente, ogni volta che reinstallerete il programma non perderete alcun dato. Inoltre, non preoccupatevi delle successive espansioni: ogni volta che usciranno nuove carte Deck Tracker vi avviserà da solo che sono disponibili aggiornamenti per includere tutte le novità del gioco all’interno dell’applicazione.

La prima cosa che potreste fare una volta installata con successo l’applicazione, è aggiustare a vostro piacimento le impostazioni, ma per capire meglio le vostre preferenze sarà necessario vedere prima gli usi effettivi di Hearthstone Deck Tracker.

  • Utilizzo

Finalmente vediamo le varie funzioni del Deck Tracker e come utilizzarlo in modo corretto:

deck tracker home page
deck tracker home page

La funzione più utile ed importante è il database di mazzi; potrete salvare tutti i mazzi che vi pare e piace, a differenza del gioco che vi permetterà di conservarne al massimo 9. Inoltre, un’altra grande comodità, è il poter importare (dal Web attraverso un link, oppure direttamente da Hearthstone) ed esportare mazzi, nel e dal programma attraverso un semplice clic. Ricorda anche che i deck posso essere creati nella sola applicazione e non solo importati; basta andare su “nuovo”, scegliere il formato, costructed o arena, scegliere la classe, e cercare le carte nel database.

Una funzione per la quale Deck Tracker è famoso è senza dubbio quella che, mentre giocate, vi permetterà di vedere quali carte avete nel mazzo mano mano che le pescate; ma c’è molto altro ancora che si può vedere, ecco una schermata con tutti i possibili aiuti sull’interfaccia di gioco:

deck tracker interfaccia di gioco
deck tracker interfaccia di gioco

Come potete osservare, a desta c’è il vostro mazzo; ogni volta che pescherete una carta, questa si oscurerà se ne rimaneva una sola copia, oppure scomparirà il 2 se avevate ancora due copie all’interno del deck. Sotto quest’ultimo troverete il calcolo delle probabilità di pescare una certa carta insieme al conteggio totale di carte rimaste nel mazzo e il numero di carte nella vostra mano. Vicino al tasto di fine turno, troviamo al centro il tempo rimanente per concludere il turno e i rispettivi tempi totali dei giocatori. Sarà anche possibile impostare un conteggio dei danni quando la partita è in Fatica. Nella mano dell’avversario è possibile specificare in quale turno è stata pescata ogni carta mentre a sinistra saranno segnate le carte giocate dal nemico e le varie probabilità di pescata delle sue carte.

Ora, parliamoci chiaro, molte di queste cose sono davvero poco utili, infatti la maggior parte degli utenti non usa le informazioni riguardanti l’avversario o il timer, ma si limita a usare il conteggio visivo delle sue carte.

Un’altra funzione davvero utile è quella che consiste nel registrare ogni vostra partita (se lo volete) per poi rivederla in passaggi grafici, NON COME UN VIDEO.

deck tracker registrazione partita
deck tracker registrazione partita

Deck Tracker rende possibile anche calcolare i ratei di vittorie di ogni mazzo nelle modalità che volete voi, quindi se volete sapere come va un vostro mazzo in ranked per esempio, vi sarà mostrata la percentuale di vittorie di quel mazzo, ma non solo! Sarà possibile vedere di ogni mazzo il rapporto vittorie/sconfitte contro ogni classe del gioco. Su ogni deck potrai anche segnarti le note che vuoi… insomma ragazzi le applicazioni di questo programma sono tantissime e sta a voi scoprirle ed usare quelle che più vi interessano!

deck tracker stats
deck tracker stats

 

Ora torniamo a come gestire le impostazioni del programma (cliccando su Options in alto):

Per prima cosa andate su appearance e impostate la lingua in italiano o, se lo preferite in inglese, successivamente andate su general e spuntate tutto ciò che non volete vedere nell’interfaccia di gioco (ad esempio il timer). Sulla voce player deciderete cosa voler vedere a proposito del vostro mazzo (probabilità, fatica… ecc.); analogamente sotto la voce opponent deciderete cosa vedere del vostro avversario. Andando adesso sul secondo general, avrete altre preferenze da impostare tra cui alcune opzioni grafiche. Su stats deciderete quali modalità devono essere registrate dall’applicazione per tenere il conto delle varie statistiche. Infine, tornando su appearance potrete scegliere il colore dello sfondo della finestra e cazzate varie.

[Riguardo l’Arena ricordate che ogni volta che ne farete una vi sarà chiesto se volete salvare il mazzo e il punteggio che avete fatto con esso.]

Personalmente l’unico vero uso che faccio del Deck Tracker è quello di salvare tutti i miei mazzi e guardare le statistiche dei match-up, il resto lascia il tempo che trova; persino l’avere il mazzo al fianco non lo trovo utile dato che su 30 carte non è difficile ricordare quali hai già giocato e quali restano, ma sta senz’altro a voi decidere come utilizzare i vari strumenti e quali utilizzare a seconda delle vostre esigenze.

Per questo delicato passaggio riguardo le impostazioni o se questo articolo non dovesse essere chiaro fino in fondo, ecco un video aggiuntivo:

La guida è finita, spero vi sia stata utile e se vi è piaciuta postate un commento o condividete! Se siete umani però… se siete murloc allora potete andare a farvi fottere.

Hungry Crab (terra95#2630)

Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...