chillmaw art

Dragon Priest [deck-tech n°9]

Bentornati seguaci della Repubblica! In questo articolo tratteremo a proposito di un altro deck-tech: Parliamo del Dragon Priest!

blackwing corruptor art
blackwing corruptor art

La nascita di questo mazzo si riconduce senza dubbio al rilascio

22351
twilight guardian

dell’avventura per Hearthstone: Blackrock Mountain, la quale ci ha portato carte come l’indispensabile Blackwing Corruptor o il Twilight Whelp; Tuttavia possiamo affermare che ciò che ha portato solidità e un conseguente bel cumulo di vittorie al deck, lo abbiamo visto arrivare solo più tardi con il Gran Torneo: il Twilight Guardian.

In sostanza si tratta di un midrange deck, Partenza stabile, grande gioco In fase media, e buoni assi nella manica in late game; il tutto condito con quale efficace rimozione qua e là.

LA LISTA:

dragon priest deck list
dragon priest deck list

Le convocazioni sicure sono molto prevedibili: la chierica e il piccolo scudo costituiscono il nostro motore di pesca. Inoltre abbiamo bisogno di un buon numero di draghi per attivare le sinergie che richiedono di averne uno in mano, io ne ho scelti 8: i guardiani e gli Azure Drake sono presenti in tutte le liste, lo stesso si può dire dei piccoli whelp, più forti del Masticatore Zombie. Anche Ysera richiederebbe una bella dose di coraggio per non volerla nel proprio mazzo; questo grasso drago vi darà l’ineguagliabile vantaggio carte per vincere la partita mentre tenete sotto controllo i turni finali. Infine ho scelto Chillmaw, carta che quasi tutti sottovalutano; non è una leggendaria che vi fa vincere la partita da sola ma risulta molto preziosa soprattutto in situazioni di svantaggio quando c’è bisogno di un “colpo di scopa” sul campo.

In effetti non potevano mancare, come già detto, il corruttore (sempre forte) e l’Agente dei Draghi, ottimo contro match-up aggro, in particolare con il Cacciatore. Ho optato per i solidi Dark Cultist invece di includere la Tecnica Alanera per il semplice fatto che la richiesta di servitori di tipo drago sarebbe aumentata ancora. Non c’è certo bisogno di giustificare la presenza del potentissimo Velen’s Chosen, il quale, insieme agli azure aumenta l’efficacia di Holy Nova e le nostre cabaliste ci ricordano sempre che se c’è un vantaggio nel giocare con il Sacerdote è proprio quello di poterle usare.

Vol’jin è la nostra arma segreta se dovessimo misurarci con un mazzo control, infatti usarlo su un bersaglio come Ysera o simili metterà l’avversario in guai seri.

Infine, parlando delle rimozioni, almeno una Bomba Fotonica è necessaria vista anche la superiorità dei nostri valori di difesa rispetto a quelli di attacco. La Shadow Word: Death è preferibile a Entomb per il fatto che quest’ultima non ci permette di fare altro dopo averla usata e noi siamo un midrange che DEVE tenere presenza sul campo; Pain invece si rivelerà particolarmente utile per rimuovere qualche Doomsayer problematico, soprattutto contro il Freeze Mage (match-up apparentemente impossibile ma non è così).

Questo deck è davvero formidabile e perfettamente in grado di destreggiarsi senza problemi tra i rank più alti della ladder; provatelo anche voi e diteci come vi trovate commentando qui o sulla nostra pagina Facebook (da non perdere di vista se volete seguire i vari aggiornamenti)!

Hungry Crab (Murloc schifosi!)

Annunci

2 pensieri su “Dragon Priest [deck-tech n°9]

  1. usando una mia versione di questo mazzo con un brann e qualche aggiustamento sono oltre il 75 di vittorie in questa stagione. sono particolarmente d’accordo riguardo a SW:D, che in questo tipo di mazzo è nettamente superiore ad entomb, mentre Chillmaw è il mio personale MVP: non ho approfondito i dati, ma penso di aver vinto tipo il 90% delle volte in cui sono riuscito a giocarlo. meglio di baron geddon nel control warrior! in aggiunta, sembra fatto apposta per far soffrire come cani i palasecret. un mazzo da amare. bel blog =)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...