Le incredibili novità di Hearthstone: Modalità Standard! [News]

Con l’avvento dell’Anno del Kraken gli sviluppatori ci hanno regalato tantissime ed incredibili novità! Ovviamente, come tradizione vuole, ogni novità è accompagnata da scetticismo, protesta e rivolte… Ma quello di cui siamo certi, al momento, è che da oggi in poi la storia di Hearthstone è cambiata!

Il nuovo formato Standard

new button
new button

Forse il più grande cambiamento della locanda da quando Hearthstone ha aperto i battenti: lo Standard è un nuovo formato di gioco che vede giocate unicamente le carte più recenti e quelle appena uscite e le due edizioni Base e Classica (sarà possibile usare unicamente carte dell’anno in corso e di quello precedente), un formato quindi molto vicino, se non del tutto, al T2 o Standard di Magic The Gathering.

D’altra parte, per consentire la possibilità di continuare a giocare anche le carte delle vecchie edizioni, nascerà un secondo formato: il Selvaggio! Che a conti fatti sarà proprio il vecchio e caro Hearthstone di sempre.

Più slot per i mazzi

Verranno aggiunti 9 slot in più per i mazzi, così da arrivare ad un totale di 18 slot… (Ma potrete averne quanti ne volete utilizzando alcune funzioni del Deck Tracker).

Un brutto colpo al cuore è invece, per chi ancora non le ha acquistate, la decisione di non rendere più disponibili l’avventura e l’espansione escluse dallo Standard: Maledizione di Naxxramas e Goblin vs Gnomi. Sarà però comunque possibile acquistare le carte che vi mancano usando la polvere che avete a disposizione.

Cosa accadrà ad Hearthstone?

Sebbene le novità e i cambiamenti si presentano lineari, non tanto lineare sarà il futuro di Hearthstone. Soprattutto riguardo a come si evolverà il metagame in Standard. Con l'”abolizione” di Naxxramass e Goblin vs Gnomi vedremo scomparire molte carte forti e di fatto molti mazzi altrettanto forti che le sfruttavano: tra i più illustri dei “chi l’ha visto?” possiamo trovare Dott. Boom, Segatronchi Pilotato, Masticatore Zombie, Bomba FotonicaScienziato Pazzo, Curabot AnticoSputafangoLoatheb e molte altre!

banned cards
banned cards

Se certi mazzi scompaiono, natura ci insegna, che altri mazzi prendano il sopravvento instaurando una nuova gerarchia di potere.

Facendo alcune previsioni, forti anche della visione del famoso torneo standard Curse Trials 2016 svoltosi pochi giorni fa (qui potete guardare la finale), possiamo dire quali mazzi saranno certamente più competitivi e giocati rispetto ad altri, salvo quelli che poi saranno inventati e costruiti successivamente all’introduzione della nuova espansione (prevista per primavera).

Tra i più potenti troviamo il Dragon Priest, il quale, malgrado la perdita della favolosa Velen’s Chosen, rimane una vera bomba midrange.

Il Burst Shaman, forse il più forte fino ad ora, si lascia alle spalle solo Crakle ma comunque mantiene il carattere dell’aggro bruciante.

Anche il Midrange Druid subisce modifiche di poco conto, l’unica cosa importante sono quei pochi must del mazzo e la combo più odiata di Hearthstone; rimarrà quindi un caposaldo del nuovo meta.

Per non fare affermazioni troppo avventate su altri deck che saranno più giocati è meglio attendere ancora.

Altra cosa che possiamo momentaneamente affermare è la completa disfatta del Guerriero, gli sviluppatori, cercando di arginare da sempre il Patron, hanno forse calcato troppo la mano, perché senza il Morso della Morte, anche il control è sprofondato. Possiamo dunque essere solo fiduciosi nel fatto che la prossima espansione porti nuove carte utili per questa classe ferita.

Un fatto che potrebbe spaventare i più scettici riguardo le novità, è che con tutta probabilità il vecchio formato, ora chiamato Wild, verrà messo da parte e diventerà qualcosa di obsoleto; infatti i giocatori competitivi, migreranno tutti verso lo Standard, il quale conferirà nuova linfa vitale e longevità al gioco. Inizialmente anche noi eravamo dispiaciuti del fatto, ma riflettendo, se tutto rimanesse così come ora, con solo quei 3-4 deck sempre uguali che dominano il meta e impediscono di incontrare altre tipologie di mazzi, la nostra esperienza di gioco rimarrebbe gelida, che non evolve, come una vecchia fotografia. Vogliamo davvero questo? Che la curva di apprendimento si abbassi fino ad una situazione piatta e deserta dove nessuno impara più niente tranne il nome di qualche nuova carta ogni tanto? No di certo.

Aspetteremo insieme colmi di speranza questa primavera ricca di novità; nel frattempo fateci sapere cosa ne pensate e tutte le vostre sensazioni riguardo l’argomento, qui nei commenti oppure sulla nostra pagina facebook!

hs characters art
hs characters art

Grazie del prezioso aiuto, lo Staff (mmghrlgrlgrl!)

 

 

Annunci

Un pensiero su “Le incredibili novità di Hearthstone: Modalità Standard! [News]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...